Ciliegie sotto spirito conservate in vasi di vetro

Come fare le ciliegie sotto spirito (con grappa o alcol)

Le ciliegie sotto spirito sono deliziose e facilissime da preparare! Pochissimo impegno durante l’estate e per tutto l’anno potrai preparare in due minuti un dessert originale …e vintage, che oggi è di moda.
Se ti stai chiedendo come fare le ciliegie sotto spirito e perché o se metterle sotto grappa o sotto alcool, questo è il posto giusto. Scegli la ricetta che fa per te e prendi spunto dai nostri suggerimenti d’utilizzo!

Ma vediamo meglio:
Perché conservare le ciliegie sotto spirito e come scegliere gli ingredienti
Ciliegie sotto grappa | Ricetta
Ciliegie sotto alcool | Ricetta
Come usare le ciliegie sotto spirito

ciliegie-cesto-natura-estate-sardegna-italia
Un cesto di ciliegie fresche, grandi e sode come servono per questa ricetta.  
 

Perché fare le ciliegie sotto spirito e come scegliere gli ingredienti

Perché fare le ciliegie sotto spirito?
Le ciliegie sotto grappa o sotto alcool servite in coppette di vetro sono un modo allegro, originale ed elegante per chiudere il pasto. Ma sono comodissime anche per arricchire i dolci e decorare i cocktail, rendendo tutto più speciale. Insomma, conservarle così ha un rapporto costi – benefici altissimo.

Per preparare le ciliegie sotto spirito basta avere a disposizione frutti grandi e sodi, grappa o alcool e volendo un po’ di zucchero. Il procedimento è facilissimo: l’ingrediente fondamentale è il tempo che fa sì che tutti i sapori si fondano in un insieme delizioso!

Vi proponiamo 2 ricette, una per chi vuole usare il tradizionale distillato sardo e una per chi non lo ha a disposizione o preferisce usare l’alcool. Queste ricette sono tipiche della Sardegna ma adattabilissime. In qualunque regione d’Italia troverete ingredienti con cui sostituire quelli originali.

Noi chiamiamo questa preparazione Cerexias o Kariasas de Ispiritu, a seconda delle zone, o Ciliegie in acquavite.

Come scegliere le ciliegie:
In Sardegna per questa preparazione si usano soprattutto due varietà antiche di ciliegie:
• La Barracocca, tipica dell’Ogliastra, una sub-regione bellissima e selvaggia dove si fondono montagna e mare
• La Furistera, tipica del Montiferru, zona di produzioni eccellenti come il casizolu e il bue rosso.

Ma andrà benissimo qualunque tipo di ciliegia polposa e non troppo piccola.

Come scegliere l’elemento alcolico:
Nella ricetta originale usiamo quella che chiamiamo acquavite (filu ‘e ferru o abbardente), che puoi sostituire con un’altra grappa bianca di vinacce di ottima qualità o con un altro liquore molto alcolico (come rum o cognac). Oppure puoi scegliere la ricetta a base di alcool a 70°. Nello scegliere tieni conto che acquavite e liquori hanno un sapore ben definito, che inciderà su quello finale della preparazione. L’alcool puro invece è molto più neutro.

Aggiungere o no zucchero o miele:
Dipende da quanto siete amanti del dolce e da quale liquore userete.
Tenete conto che il miele, a differenza dello zucchero ha un sapore. 

Ciliegie sotto spirito in coppetta con cucchiaino
Ciliegie sotto spirito: un dessert da servire in coppette di vetro.  
 

Ciliegie sotto grappa | Ricetta

Le ciliegie sotto grappa sono una ricetta tradizionale sarda che prevede l’uso della tipica acquavite sarda da vinacce, il filu ‘e ferru, ma non preoccuparti! Al suo posto puoi usare un‘altra grappa bianca di buona qualità.

Vi serviranno:

  • Ciliegie grandi e sode(come le Barracocca o Furistera): 1 kg
  • Grappa bianca di vinacce (come il filu ‘e ferru): 1 litro
  • Zucchero: 1 cucchiaio a vasetto (facoltativo)
  • Vasetti di vetro per conserve sterilizzati
  • 2 mesi di pazienza

Procedete così:

Lavate bene le ciliegie.
Asciugatele.
Riempite i vasetti con le ciliegie senza schiacciarle.
Coprite tutto con il filu ‘e ferru.
Aggiungete lo zucchero se vi piace.
Chiudete ermeticamente.
Riponete nella dispensa, preferibilmente al buio, per almeno 2 mesi

Dopo il periodo di riposo, le ciliegie saranno “corrette” e l’acquavite sarà diventata rosa, al sapore di ciliegia. Potete immaginare il sapore meraviglioso…! Potrete servirle insieme in un bicchiere o una coppa, da cui si potrà mangiare la frutta e poi sorseggiare il liquore aromatizzato.

ciliegie-sotto-spirito-brandy-vasetti-vetro
Conservare le ciliegie nei barattoli in vetro. Foto: Sk via Flickr  
 

Ciliegie sotto alcool | Ricetta

Le ciliegie sotto alcool sono un’altra possibilità

Ingredienti:

• Ciliegie grandi e polpose: 1 kg
• Zucchero: 300 g
• Acqua: 300 ml
• Alcool a 70°: 700 ml  

Preparazione:

Per prima cosa lavate accuratamente le ciliegie, eliminate il picciolo e lasciatele ad asciugare.
A questo punto versate lo zucchero nell’acqua e fatelo sciogliere a fuoco basso.
Fate raffreddare lo sciroppo e aggiungete l’alcool. Mescolate il composto in modo che si amalgami per bene.
Ora mettete le ciliegie all’interno di alcuni vasetti di vetro e ricopritele completamente con lo sciroppo alcolico appena ottenuto. Chiudete i vasetti e lasciate riposare per almeno due mesi in un posto fresco e asciutto.

Come usare le ciliegie sotto spirito

Ecco qualche suggerimento su come usare le ciliegie sotto spirito!

Le ciliegie sotto spirito si possono servire in coppette o bicchieri di vetro. Sarebbe veramente un peccato rovinarne l’effetto con dei contenitori in plastica!

Si possono mangiare con gli appositi spilli da cocktail o con normali cucchiaini, oppure con le mani come le ciliegie al naturale. Ma fate in modo che i vostri amici possano sorseggiare senza imbarazzo anche il liquore alla ciliegia che resta sul fondo: se servite in coppette o piatti, date anche i cucchiaini!

Questi frutti sotto grappa o sotto alcool sono l’ideale anche per decorare cocktail o dolci. Ecco qualche suggerimento d’utilizzo nelle foto:
:

ciliegia-sotto-spirito-cocktail-decorazione-come usare-suggerimento
Idee per usare questi frutti rossi “corretti”: decorazione di cocktail.  
 
ciliegie-sotto-spirito-dessert-mascarpone-come usare-idee
Idee per usare questi frutti rossi “corretti”: in abbinamento a creme per creare fantastici semifreddi!  
 
come-usare-le-ciliegie-sotto-spirito-decorare-dolci-muffin
Altro suggerimento d’uso: decorare dei semplici muffin per farne un dessert speciale.  
 
ciliegie-sotto-spirito-crostata-consigli-d-uso
Perchè non usarle in una crostata o cherry pie per sostituire la frutta al naturale o la confettura, tutta o una parte?  
 
Ciliegie sotto spirito su budini monoporzione
Ultima idea per usare i frutti rossi “corretti”: provate ad accostarli a dei budini monoporzione per un dolce facile e veloce ma non banale!  
 

Potremmo andare avanti per delle ore ma per il momento ci fermiamo qui. Solo un’ultima cosa: ma un clafoutis di ciliegie sotto grappa o sotto alcool…? 

Condividi L'articolo:

Share on whatsapp
Share on facebook
Share on twitter
Share on pinterest
Share on print
Share on email

Articoli simili

Share on whatsapp
Share on facebook
Share on pinterest

This project has received funding from the European Union's Horizon 2020 research and innovation programme under grant agreement No 743354